per un nuovo redditometro: i poveri li riconosci perché hanno freddo

febbraio 23, 2010 § 2 commenti

Funziona più o meno così.

Il giorno che ho visto Carrie Bradshaw passeggiare con i sandali e senza calze nell’inverno newyorkese ho capito che per essere belle ed eleganti non si può avere freddo e che quindi io, che ho freddo anche ad Agosto in spiaggia, non sarei mai stata nè bella nè elegante.

Oggi invece, che quel giorno mi sembra lontano come alpha centauri, e la mia vita ha fatto un quadruplo che neanche Plushenko spiattellandosi poi rovinosamente a terra e SATC mi fa ansia come guardare la foto di quando ero giovane e passabile, mi rendo conto che le cose sono leggermente diverse. Cioè non sono le persone eleganti a non avere mai freddo ma quelle ricche.

Le persone ricche hanno accesso a tutta questa miracolosa gamma di tessuti che esistono solo nei paradisi dei ricchi, questi tessuti magici che sono leggerissimi e però tengono molto, molto caldo e impediscono che i ricchi che li indossano si abbrutiscano facendosi venire il naso rosso.

I ricchi hanno caldo grazie a questi tessuti magici con nomi poetici come kashmir e pashmina e non devono nemmeno indossare il cappello e i guanti d’inverno e possono quindi mostrare le loro bellisime capigliature, non quelle schifezze da shampista con i colpi di sole che sembra ti sia esploso il flash al fosforo in testa, no niente di tutto questo, hanno capelli di colori e tagli molto naturali che possono mostrare anche d’inverno perché non hanno freddo.

I ricchi sono più belli perché hanno più caldo e non devono andare in giro ingobbiti dal freddo e possono camminare a testa alta, ché i ricchi sono anche più alti e se non lo sono sembra che lo siano.

I poveri invece d’inverno non possono permettersi i tessuti magici che tengono caldo e quindi indossano cappottoni pesantissimi e rigidissimi di materiali inutili tipo lana di scarto, scartata dalla pashmina del kashmir, con imbottiture sintetiche che basta niente e prendono fuoco o si inzuppano o si impuzziscono, robe che che fanno finta di tenere caldo ma prova tu ad andare in giro vestito così quando fa veramente freddo e poi ne riparliamo.

Quindi i poveri indossano spesso più strati di questi tessuti stopposi e plasticosi e alla sera quando tornano a casa e si tolgono il cappotto sono stanchi come se avessero portato in giro uno zaino pieno di pietre, stanchi, infreddoliti, con il naso rosso e il capelli schiacciati dal cappello di pile e non gli viene voglia di andare all’happy hour come i ricchi che hanno portato sulle spalle pochi grammi di pashmina e lasciato la testa al vento.

Poi secondo me i poveri hanno anche più freddo perché il freddo non è solo il termometro sotto zero ma il freddo è anche l’insicurezza di un futuro, o la certezza di un futuro in cui farà sempre freddo. I ricchi invece non conoscono questa insicurezza e possono andare in giro con il cappotto slacciato e senza guanti perché per un attimo si può anche avere freddo, provare il brivido del clima, tanto poi torna la certezza di un futuro caldo e accogliente, dentro a un taxi, una casa, un’automobile, un letto.

Io ci sono giornate che dalla mattina alla sera non riesco a togliermi le due giacche che ho (ne ho due perché sono tutte e due di materiali di merda e quindi una non basta a tenermi caldo anche se con due giacche vado in giro che sembra che ho il busto in gesso). Ci sono giornate che le passo così. Che se potessi ci andrei anche a dormire vestita con le mie due giacche.

I poveri non si possono slacciare il cappotto per strada perché quando sei povero anche solo un attimo di freddo ti fa una paura che voi non ne avete nemmeno idea.

Annunci

Tag:, , , ,

§ 2 risposte a per un nuovo redditometro: i poveri li riconosci perché hanno freddo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo per un nuovo redditometro: i poveri li riconosci perché hanno freddo su ecudiélle.

Meta