prima di premere invio, contare fino a 10

maggio 12, 2010 § 17 commenti

Ci sono delle volte che l’incapacità di una persona di produrre contenuti propri e ridursi a fare da trampolino per contenuti prodotti da altri che a loro volta sono trampolini di contenuti prodotti da altri che a loro volta….

Citofonare Robert Zimmerman – manteblog.

Si chiama fare rete. O anche fuffa. O berlusconismo implicito. Anche nel digitale un’informazione usata troppo diventa lisa.

Annunci

§ 17 risposte a prima di premere invio, contare fino a 10

  • m ha detto:

    Il mondo è pieno di persone che vivono sulle idee degli altri. Penso che vada bene prendere, modificare, elaborare, ma se non si fa lo sforzo di aggiungere qualcosa di nuovo ad un concetto, alla fine è come scrivi tu e l’idea, anche una buona idea, ad ogni passaggio si consuma sempre un po’ e alla fine perde il suo valore intrinseco, si guasta e muore.

    • elena ha detto:

      infatti si dice che copiare è un gesto di stima. Se fatto bene è anche un segno di genio.
      Mi preoccupa di più l’andazzo secondo cui uno scrive un post con un link all’amico che poi mette un link al terzo amico che poi mette un link al primo e così, senza merito alcuno, si general l’impressione che i più letti siano sempre quelli. Da cui deriva che quello che pensano è quello che pensa la rete tutta.

      In Italia, il back-linking sta alla società in rete come la raccomandazione sta al mondo del lavoro: una piaga.

  • Gary Coopo ha detto:

    se ci pensi è lo stesso meccanismo che ha portato al crash finanziario, scatole cinesi replicate all’infinito e all’interno della scatola più piccola spesso c’era solo fuffa

    • elena ha detto:

      e be’, da una che cerca di capirci di economia, non sarei d’accordo. La crisi finanziaria del 2008 non ha niente a che vedere con quella del 1929 che era, sì, basata su fuffa. A proposito basta leggere contemporaneamente “Il grande crollo” di Galbraith e “Crisi dell’economia globale” a cura di Fumagalli e Mezzadra.

      Comunque il concetto di base resta.
      In teoria della complessità si chiama power law. Che è tutto dire.

      http://en.wikipedia.org/wiki/Power_law

      • Gary Coopo ha detto:

        in attesa di comprare i due volumi che suggerisci a leggerli contemporeamente approfitto della tua competenza per capire meglio: quindi i mutui subprime, di fatto crediti inesigibili annegati in prodotti finanziari e relativi derivati non li definisci fuffa?

        • elena ha detto:

          no, li definisco truffa, non fuffa. C’è un legame profondo e difficilmente solvibile tra accumulazione e concentrazione di capitale (a partire dagli anni 70) e spinta ai consumi tramite indebitamento. Il sistema funziona solo se la gente consuma e la gente consuma solo tramite debito (visto che la crescita relativa dei salari è ferma in US dagli anni 70). La casa è un buon sistema per fare indebitare, molto di più di una lavatrice o un’automobile.
          Poi c’è il problema della gestione del rischio che è il pezzo di cui parli tu. Il pezzo che ha generato la scintilla che ha infiammato il fienile. Etc etc.

          Il problema come lo pongono Fumagalli e Mezzadra è di forme e modi di accumulazione e concentrazione del capitale. Quelle bisogna guardare per capire la crisi.
          A questo vanno aggiunti tutti i pezzi di indebitamento pubblico (se la Cina decidesse di chiedere indietro agli US i suoi soldi investiti in buoni del tesoro, ne vedremmo delle belle o delle brutte).

          Insomma la situazione è molto diversa dal 29, la crisi è globale e i settori (finanziario, produttivo, immobiliare) sono legati diversamente da 90 anni fa.

          Credo di aver spiegato tutto malissimo.

          La “storia del neoliberismo” di David Harvey, spiega gli anni dal 70 a prima della crisi. C’è stato anche un “prima della crisi” che non era proprio splendido per alcuni gruppi e classi sociali, cerchiamo di non dimenticarlo!

  • iced ha detto:

    Effettivamente il Mante fa 1 (2?) post alla settimana suo, per il resto si limita a linkare qualcun’altro/qualcos’altro. All’inizio sembra sia solo un modo per “fare audience” oppure “aprire il pollaio dei commenti”. Ma ho trovato molti più spunti interessante in una settimana di suoi link che in un anno di articoli di Corriere.it. Anche tra i commenti: il tuo blog l’ho trovato nei commenti al suo post… :-)

    D

    • elena ha detto:

      Cioè non mi hai trovato in cima alla lista blogbibbia o sliquida???
      Ahimè sì sono vittima del commento, una che non sa tenere la bocca chiusa.
      Epperò, apportando altri pezzi di scienza da reader’s digest, a me il tutto dà un senso di clique (e clac). Un conto è che mi metti un link ad un articolo sperduto sulla New York Review of Books che io mai e poi mai. E su questo rendo merito a blogger come lui.
      Un conto è che, sulla base dei tuoi 10.000 utenti unici giornalieri, mi fai la pubblicità a materiali e autori che, be’, dai, insomma, fa proprio un po’ effetto clique. Mio cugino mio cugino

  • Luca ha detto:

    Mai visto un blog più del cazzo di questo

  • questavita ha detto:

    Io invece t’ho trovata su Femminismo a Sud. Sei una personalità eclettica a quanto pare! Saluti e complimenti per la riflessione sul back-linking, tagliente ma col suo fondo di verità :)

    • elena ha detto:

      diciamo tranquillamente che ho una personalità multipla tendente allo schizofrenico antipatico. Da qualche giorno sto prendendo le medicine, nella forma di pillole di autocastrazione e bontà. Speriamo mi rendano più funzionale o almeno innocua. Quasi buona. E anche bionda e con gli occhi azzurri

  • ms.spoah ha detto:

    Voce meccanica e che dica sempre sì? Mmmmhh… Come a dire che Ratzinger ci diventa il papa buono del nuovo millennio…

  • ms.spoah ha detto:

    E’ solo un’ipotesi, eh.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo prima di premere invio, contare fino a 10 su ecudiélle.

Meta