la strada di sabbia

agosto 3, 2010 § 14 commenti

Rai Due ha deciso di allietare le mie nonvacanze con una riproposizione televisiva del viaggio che Pasolini fece nel 1959 da Ventimiglia a Trieste lungo la costa italiana accompagnato da Paolo di Paolo per raccontare l’Italia che cambiava, o anche no.

Ecco io non mi sento molto tranquilla. Perché quelli di Rai Due potevano fare una cosa loro, culturalmente autonoma, ma se mi tirano fuori il confronto con Pasolini, il riferimento a Pasolini, io mi agito, mi innervosisco. Perché non ci vuole molto a fare finta di riprendere il suo sguardo, il suo amore, le sue domande. Ma visti i livelli culturali di Rai Due non potrà mai essere altro che un fare finta e soprattutto, soprattutto un fare male.

E io se mi scimmiottano Pasolini e di Paolo per farsi belli, darsi uno spessore, io poi mi spiaccio e se mi spiaccio mi sale l’estrogeno e poi vado fuori di testa e non mi bastano più i quintali di magnesio che prendo. Ecco Rai Due vuole farmi del male, lo so. E mi vuole far spendere un sacco di soldi in magnesio.

Comunque se siete ovunque lungo la costa passeranno anche da voi. Forse.

Annunci

Tag:, , ,

§ 14 risposte a la strada di sabbia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo la strada di sabbia su ecudiélle.

Meta