animali involontari

settembre 24, 2010 § 1 Commento

Dopo che se ne sono andate via le bancarelle del mercato, restano in piazza poche immondizie e questi grossi corvacci grigi. Privi di ogni personalità e carattere nel design come nella funzione, si lanciano in voli bassi e infastiditi per poi riaccasciarsi sull’asfalto tra automobili parcheggiate e la puzza dolciastra del dopo mercato. Stanno lì, grassi e fessi.

E a me, adesso, sembrano il perfetto monumento per celebrare l’essenza di questa città di merda nell’italico nordovest, economicamente scema e socialmente insapore.

Annunci

§ Una risposta a animali involontari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo animali involontari su ecudiélle.

Meta