l’impossibilità cattolica del dasein heideggeriano

dicembre 27, 2010 § 5 commenti

.
Lei è sparita in camera da letto senza salutare, seguita da un codazzo mugulante di fiato di cane, cenere di sigaretta e il fruscio di pannolone sotto il pile consumato. Senza salutare. La disabitudine al piacere della necessità di corrispondere vocalmente sguardi e presenze.

Per un tempo relativamente indefinito resto qui in società per inazione con la mia insonnia, il grande romanzo americano, la fiamma della legna, la fiamma della testa, la continuità subatomica del dolore, i contorni omeopatici dell’assenza come realtà materiale concreta, il desiderio di incoerenza, la perdita dell’incoscienza, la rassegnazione alla lucidità della vita geometrica e il pandoro versione classica dell’esselunga.

E: ti interessa “il linguaggio dei nuovi media”?
Il linguaggio dei nuovi media mi fa da cagare, cara.

Annunci

§ 5 risposte a l’impossibilità cattolica del dasein heideggeriano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’impossibilità cattolica del dasein heideggeriano su ecudiélle.

Meta