ha ragione

marzo 2, 2011 § 32 commenti

.
livefast.
su cloridrato.
quando scrive che non esistono amori difficili.

se l’amore è difficile è solo un’alternativa alle difficoltà che mi creo da sola.
solo che mi illudo che me le crei un altro.
illusa e irresponsabile.
e coatta a ripetere.
noia.

Annunci

§ 32 risposte a ha ragione

  • andrea C ha detto:

    Non esiste una lista di requisiti che possa farti sapere con esattezza cosa è amore e cosa no.
    Puoi metterci un aggettivo vicino.
    Difficile, facile, sereno, tormentato, impossibile …

    Diciamo che, se uno è innamorato e l’altro no, non esiste l’amore condiviso.
    Ma se sei innamorato, lo sai, penso. E consolarsi col cambiargli nome non è onesto. IMPO.

    • ecudiélle ha detto:

      non è quello che dico (dice).
      ci sono altri modi per chiamare quell’aggroviglia di desideri, pulsioni, vibrazioni.
      ma se ti fa passare le notti a mangiarti le dita non è amore.
      ha un altro nome.
      non un altro aggettivo
      è proprio un’altra cosa

      • Vaniglia ha detto:

        Ahh, ok… Quella cosa lì si chiama ossessione compulsiva da paranoia cronica perpendicolare alle aspettative scivolose di un ragno con le pattine. Concordo, non è mica amore.

  • andrea C ha detto:

    E cosa?
    Ce l’ha un nome?

  • andrea C ha detto:

    solo l’amore ti fa autodistruggere.

  • Ladoratrice ha detto:

    Ad autodistruggerti ci pensa la testa malata.. Se l’amore ti distrugge mi sa più di sadomasochismo, trappoline viste e riviste…. Quell’alternativa lì io la chiamo bersaglio sostitutivo ;)

  • rafeli ha detto:

    e’ molto off topic.
    ma quel “io non fumo” sopra la foto di una sigaretta aspirata, mi turba.

  • Vaniglia ha detto:

    E io che invece la penso esattamente al contrario… Secondo me non c’è amore che sia facile. Le cose facili son sbagliate, o c’è il trucco.

    • ecudiélle ha detto:

      cerco di smettere di portare la croce cattolica di 30 chili appesa al collo
      le cose facili esistono e fanno bene

      • Vaniglia ha detto:

        Paliativi… Secondo me. Le cose vere e durature costano fatica.

        Ps: guarda che col cavolo che io la porto la croce cattolica di 30 chili appesa al collo, manco fosse da 30 grammi.

        • ecudiélle ha detto:

          fatica e difficile sono due cose diverse
          e non sto giocando con le parole

          fare la tesi di dottorato è entrambe

          l’amore difficile è quello che ti contorce e ti rimpicciolisce.
          l’amore che ti espande, può pure essere faticoso ma non sarà mai difficile.
          ma se mi accanisco a spiegarlo perdo il senso come quando cerco di acchiappare una piuma al vento e più ci provi e più si sposta. meglio guardarla svolazzare.

  • L. ha detto:

    alcuni non ci credono
    ma io ti credo.
    E’ un altra cosa.
    Lo so.

  • ms ha detto:

    Ci scambiamo il linguaggio come fanno gli amanti con la saliva? :-)
    Questo scambio a tratti è difficile, ma espande. E l’espansione così intesa è piacevole.

  • Ladoratrice ha detto:

    Le cose belle facili o difficili che siano esistono e fanno bene. Una cosa che ti contorce avviluppa e rimpicciolisce a stento puó esser bella, di certo non fa bene. A meno che il nostro bene non sia misurabile in martirio, crocerossinico delirio e robe simili. Tengo il filino e guardo volare l’aquilone.

  • antonio ha detto:

    e tutta una questione di :

    ACROBAZIE
    Mio Dio
    quant’è difficile
    aggrapparsi alle gonne delle stelle
    tenendo il diavolo per la coda!
    Viviane Ciampi

  • Luca ha detto:

    Beh sì, chi non va d’accordo con sé stesso è difficile che vada d’accordo con qualcun altro, tra una scopata e l’altra.

    Ma non è detto. Pieno di donne che vogliono non essere aiutate nelle loro difficoltà, ma rassicurate che ci penserà lui. Perpetuando la dipendenza. Ovviamente non si è risolto nulla, anzi, ma per un po’ ci si può raccontare l’opposto.

    • ecudiélle ha detto:

      e ci mancherebbe che no.
      a me va bene tutto lo spettro, gli spettri e i fantasmi delle pulsioni genitali e genitoriali. ho qualche remora a mettere tutto ciò sotto la parola “amore tra adulti mediamente risolti o consapevolmente irrisolti emotivamente autonomi (né dipendenti né indipendenti) autopoietici e liberamente scopanti”

    • ecudiélle ha detto:

      Luca, è anche pieno di uomini che se non aiutano non sanno che cazzo fare di se stessi.
      e di maschi che pensano che se ti lamenti di una cosa è perché hai bisogno di aiuto.
      gli uomini hanno il testosterone le donne hanno l’ossitocina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo ha ragione su ecudiélle.

Meta