antifona

aprile 4, 2011 § 9 commenti

 
Il sole respira immagini sul pavimento: adesso ci sono due colori, adesso uno solo.
Io faccio una fatica nuova a fare le cose perché adesso le faccio e non le guardo di sottecchi e basta, le tocco, alcune. Alcune ancora no. Quelle solide, quadrate, ancora no. Quelle che più mi drizzerebbero la schiena ancora no, resto un po’ curva a guardare il sole che respira le ombre sul pavimento, adesso sì, adesso no. Respiro anche io: adesso ho un contorno, adesso no. Quando no, lo disegno.

Alla cieca, la sera, prima di addormentarmi, ricamo una bocca immaginata che pronunci il mio nome nei miei sogni con le armonie zimbelle di Satie. Un ricamo senza schema. Cosa dice la bocca? Mi addormento sempre prima di sentirla parlare.

Tu invece parli e non sai che laceri diaframmi, e mi tieni là dove fa male stare, là da dove vorrei scappare, non sai che pianti spine sotto pelle, io le lascio un po’ lì e poi le sfilo piano. Alcune non me le lasci sfilare. Va bene.
Tu parli e non sai che mi insegni, mi insegni che non è vero che solo se fanno male le parole dicono il vero. A volte sì, a volte no. Tu scegli di infilare le spine. Io scelgo come curare.
La pace non è l’assenza di guerra. L’opposto del dolore non è l’assenza di dolore. Cos’è? Non so, ancora. La pace è terreno fertile, non silenzio dalle bombe. Il cammino non è assenza di catene.

Interrogo l’avocado bicefalo, quello figlio di un’alternanza di accanimento terapeutico e penuria di cure che si è difeso nascendo doppio, per ingannare, fisso le sue due punte, la sua ingenua e inconsapevole fatica.
Mi dice di fare silenzio.

Annunci

§ 9 risposte a antifona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo antifona su ecudiélle.

Meta